Descrizione

    • La piattaforma e’ movimentata da 8 attuatori azionati e regolati da un divisore di flusso, il tutto coperto da brevetto Lima;
    • Piattaforma idraulica elevabile a pantografo perimetrale, brevetto lima, composta da 4 pantografi che circondano il cestello, 2 anteriori e 2 laterali incernierati a coppia offrendo grande resistenza contro rollio e beccheggio;
    • Grazie alla sua struttura, in fase di trasferimento la piattaforma rimane perfettamente in sagoma con il veicolo. il piano di calpestio si trova allo stesso livello del piano di carico del veicolo rendendo agevole l’accesso agli operatori;
    • In fase di elevazione il piano di calpestio del cestello raggiunge i 7000 mm da terra, ideale per manutenzioni fino a 9000 mm di altezza ( vedi interventi di manutenzione su apu a330, b777, ecc.);
    • Portata max 200 kg, compreso 2 persone;
    • La piattaforma e’ fissata al telaio del veicolo ed e’ equipaggiata con 4 stabilizzatori che incrementano di 800 mm l’appoggio a terra del mezzo;
    • Immatricolazione stradale;
    • Dispositivi di emergenza e di sicurezza come da normativa vigente;

Dati Tecnici

La piattaforma elevabile mod. PEP 7000 è stata progettata e costruita per permettere il sollevamento di due operatori al fine di svolgere operazioni di assistenza e/o manutenzione su aeromobili. Il PEP 7000 è costituito da un basamento, il dispositivo di sollevamento e la piattaforma di lavoro.
Il basamento è costituito da una struttura in carpenteria ancorata alla carrozzeria portante del veicolo ed alloggia i pattini inferiori di
scorrimento della struttura a pantografo.

Altezza max piano di calpestio7,00 m
Portata max (compresi 40 kg di attrezzatura)200 kg
Numero max di persone sollevabili2
Velocità del vento max ammessa20,58 m/s
Inclinazione max ammessa
Alimentazione in condizioni normali di esercizioElettropompa
Tensione di alimentazione impianto elettrico12 V
Pressione di esercizio impianto oleodinamico120 bar
Alimentazione in condizioni di emergenzaPompa manuale
Livello di pressione acustica continuo equivalente ponderato< 70 Dba

Norme di riferimento

La norma di riferimento utilizzata per la progettazione e costruzione della piattaforma elevabile PEP 7000 è la norma europea EN 1915 (Aircraft ground support equipment).

Comandi

La piattaforma elevabile è dotata di:

  • postazione di comando stabilizzatori;
  • postazione di comando in piattaforma di lavoro.

La postazione di comando degli stabilizzatori è posizionata sul lato sinistro dell’autocarro posteriormente alla cabina di guida

Dispositivi di Sicurezza

Arresto d’emergenza schiacciando il pulsante è possibile arrestare tutti i movimenti della macchina in caso di pericolo. Una volta azionato l’arresto d’emergenza, la piattaforma elevabile può essere rimessa in funzione solo dopo aver riarmato il pulsante ruotandolo in senso orario.

  • Interblocco stabilizzatori – dispositivo di sollevamento: impedisce il sollevamento della piattaforma di lavoro se gli stabilizzatori non sono stati correttamente piazzati al suolo.
  • Interblocco stabilizzatori – traslazione veicolo: provoca lo spegnimento del motore dell’autocarro nel caso si cerchi di disinserire il freno di stazionamento o si schiacci il pedale della frizione con gli stabilizzatori piazzati al suolo.
  • Comandi del tipo ad azione mantenuta: tutti i movimenti della macchina si arrestano automaticamente cessando l’azione sul comando corrispondente.
  • Valvola di massima pressione sui cilindri di sollevamento: impedisce il sollevamento della piattaforma di lavoro nel caso venga superata la portata massima consentita.
  • Valvole di blocco su tutti gli attuatori oleodinamici: impediscono movimenti incontrollati dei componenti della macchina nel caso di rottura delle tubazioni flessibili di collegamento.
  • Interblocco dispositivo di sollevamento – stabilizzatori: impedisce il rientro degli stabilizzatori se il dispositivo di sollevamento non è stato completamente abbassato in posizione di trasporto.

Funzionamento

E’ costituita da: basamento, dispositivo di sollevamento e piattaforma di lavoro. Il basamento è costituito da una struttura in carpenteria ancorata alla carrozzeria portante del veicolo ed alloggia i pattini inferiori di scorrimento della struttura a pantografo.

Stabilizzatori

La parte fissa del basamento è dotata di quattro stabilizzatori, azionati ciascuno da un cilindro oleodinamico a doppio effetto, che assicurano la stabilità della macchina durante il lavoro in elevazione.

Spostamento orizzontale della piattaforma

Alla sommità del dispositivo di sollevamento è installata la piattaforma di lavoro che mediante l’azione di un cilindro oleodinamico a doppio effetto può traslare orizzontalmente in modo da permettere l’accostamento all’aeromobile.